Montascale Prezzi: Meglio Nuovo o Usato?

Home / Montascale Prezzi: Meglio Nuovo o Usato?

Per gli anziani e per i disabili con difficoltà motorie il montascale rappresenta una scelta quasi obbligatoria negli ambienti domestici specie se la casa si sviluppa su più piani.

Detto questo, l’impianto da acquistare deve essere chiaramente funzionale e possibilmente al miglior prezzo di mercato.

Ed allora, quali sono i montascale prezzi? Ebbene, c’è un’ampia variabilità per i prezzi dei montascale, da 3-4 mila euro e fino ad arrivare ad oltre 10 mila euro in base alla tipologia dell’impianto ed all’ambiente dove il montascale deve essere installato.

Per risparmiare ulteriormente si potrebbe puntare su un montascale usato rispetto ad un nuovo impianto, pur tuttavia gli impianti nuovi, sebbene più costosi, sono realizzati su misura ed in base all’ambiente domestico che può essere caratterizzato dalla presenza di porzioni di scala dritta e porzioni di scala curva.

Così come, in base alle esigenze, può essere necessario far scorrere il montascale anche in aree che sono esterne all’abitazione.

Montascale prezzi, ecco come abbattere i costi di acquisto

Detto questo, è in ogni caso possibile richiedere l’installazione di un montascale perfettamente in linea con gli ambienti interni ed esterni alla casa, ed in linea con le esigenze di anziani e/o disabili, andando ad ammortizzare il costo complessivo grazie alle agevolazioni attualmente previste dalla normativa fiscale italiana.

Il primo risparmio è rappresentato dall’Iva applicata che è agevolata al 4% in quanto la spesa per il montascale rientra tra gli ausili finalizzati, per anziani e disabili, al recupero dell’autonomia per quel che riguarda il movimento. Il vantaggio fiscale più corposo è rappresentato dalla detrazione Irpef sull’acquisto del montascale che è attualmente pari al 50% del costo sostenuto.

L’imposta si può portare in detrazione attraverso una dilazione in 10 anni a rate costanti a patto che il pagamento del montascale avvenga con il bonifico bancario e con specifica causale. In particolare, nel bonifico con cui viene pagato il montascale, al fine di poter fruire della detrazione fiscale, devono essere indicati pure i dati dell’azienda che ha effettuato la vendita e l’installazione.

Una ulteriore componente di abbattimento del costo di acquisto e di installazione del montascale è rappresentata da leggi su base regionale che permettono di accedere ad un apposito fondo per i soggetti diversamente abili e per i proprietari di immobili dove risiede il disabile.

Grazie al fondo è possibile, presentando domanda, accedere ad un contributo la cui erogazione, fino ad esaurimento dei fondi, avviene in base ad una apposita graduatoria.

Montascale prezzi, alcuni consigli utili

Per quelle indicate, come per altre agevolazioni fiscali presenti o future che sono strettamente collegate al costo che viene sostenuto per l’acquisto di un montascale per anziani e disabili, si raccomanda di rivolgersi agli uffici dell’Amministrazione regionale di appartenenza, ed eventualmente anche al proprio Comune di residenza.

E per abbattere il più possibile il costo legato all’acquisto di un montascale può tornare utile anche la consulenza da parte di un Caf oppure del proprio commercialista di fiducia anche per quel che riguarda le modalità di scarico nella dichiarazione dei redditi delle detrazioni fiscali anno dopo anno.